Iscrizione
Connessione
Offerte di lavoro Mag. Formazione Agenda Pagina personaleAiuto  |   FR DE IT EN
logo jobtic job portalESG

Carelle speciali
Interviste
Profesioni
Formazione
Mercato del lavoro
Ricerca di un impiego
Gestire la sua carriera
Disoccupazione
Lavoro all'estero
Conflitti
Diritti al lavoro
Biblioteca lavoro
Publireportage
Impressum
Rassegna stampa

Ricercare un articolo
 


 FR DE IT EN
Newsletter
Agenda
Indirizzi utili
Inserire un avviso
Contatto




La candidatura spontanea... un approccio dimenticato?

La candidatura spontanea... un approccio dimenticato?

Ricerca di un impiego

03-11-2008
 

Siamo ancora molto tradizionalisti nel nostro modo di porci rispetto alla ricerca del lavoro : giornale, sito internet, passaparola o raccomandazioni. Chiaramente, queste ultime sono le più efficaci, a condizione di avere una buona rete ! I due primi sistemi, invece, richiedono non poche energie, in termini di tempo e di denaro. Quando si è disoccupati o in cerca di lavoro l'aspetto finanziario è il problema principale !

Abbiamo veramente esaurito tutti i sistemi possibili ? C'è un metodo efficace, cui non si fa mai ricorso, oppure soltanto raramente, sicuramente valido nelle PMI : bussare, cioè, direttamente alla porta dell'imprenditore. Se si è molto motivati o si vuole veramente lavorare, recarsi da un potenziale datore di lavoro aumenta le proprie chence di successo. Il principale legge questo comportamento come una reale volontà di lavorare. Chi si presenta alle 8,30 del mattino per proporre i propri servizi e chiede di parlare con il direttore o il responsabile delle risorse umane, è senz'altro deciso a lavorare, anche come lavoratore temporaneo o stagista, e ha molte più probabilità di farsi assumere. L'imprenditore vede in lui una persona pronta ad impegnarsi ; secondo il parere di un dirigente vallese di una PMI, Philippe Sola «si tratta di un approccio fondamentale, che offre l'immagine più positiva che esista! Vale più di tutte le lettere che si potrebbero spedire. La prova è questa ragazza che ha fatto il suo apprendistato da noi tre anni fa. Non avevo bisogno di nessuno, ma il suo modo di presentarsi e la sua volontà mi hanno dimostrato, a ragione, che dovevo darle una chance! ». E' ovvio che non tutti i dirigenti sono altrettanto spontanei e aperti ! Tuttavia la positività dell'approccio rimane e il successo può essere dietro l'angolo. Inoltre, per potenziare le possibilità è opportuno presentarsi con un CV e una lettera di motivazione, in modo da lasciare traccia del proprio passaggio, e i propri recapiti. C'è un grande vantaggio a presentarsi di persona : siamo costretti a sforzarci per presentarci bene sia fisicamente che a livello comunicativo. Il fatto di non mostrare paura ad esprimersi può rivelarsi veramente efficace per un eventuale futuro colloquio così come per qualsiasi presentazione in pubblico.


Se questo articolo vi riguarda ...allora mettetelo in pratica e ricordatevi : la presentazione spontanea è un approccio efficace per la ricerca del lavoro!


 


RS

traduction: Sandro Cesaraccio


 
Bookmark and Share
Comments

Jobtic Internet Sàrl Copyright 2006-2014